domenica 8 dicembre 2013

Senti la sete

Fereydoon Batmanghelidj. Il tuo corpo implora acqua

Se senti spesso il bisogno di bere, forse il tuo corpo implora acqua. Ma perché non lo ascoltiamo questo corpo? Sono rimasta stupita di tutte le volte che avevo sete e non bevevo. Ero disidratata e non lo sapevo.
E la bocca arida non è l’unico segnale. Anzi, sarebbe l’ultimo sintomo esteriore di estrema disidratazione. Il Dott. Batmanghelidj, in questo libro, spiega che allergie, asma e dolori cronici in diverse parti del corpo (come ad esempio, mal di collo, mal di schiena, mal di testa) dovrebbero essere interpretati come sintomi di sete, cioè uno dei diversi segnali di carenza d’acqua nel corpo. I segni di carenza cronica di acqua nella zona in cui si manifesta il dolore vanno interpretati come una “sete locale”.
Ci sono anche persone che hanno dichiarato di aver perso tra i 15 e i 22 Kg di peso, quando sono passati all’acqua come bevanda preferita. 

Come spiega l’autore, le sensazioni di fame e di sete sono generate simultaneamente per indicare i bisogni del cervello. Se noi non riconosciamo la sensazione di sete, interpretiamo entrambi i segnali come stimolo a mangiare. E mangiando più del necessario, si ingrassa.

Quando ho letto i benefici dell’acqua spiegati in questo libro ho iniziato ad assumere l’atteggiamento di un cammello. Nel senso che ho iniziato a bere come un cammello nel deserto. E la sensazione è quella di ripulire il corpo dalle sostanze nocive e tossiche, di ripulirlo da ciò che non è utile.
D’altronde, il nostro corpo è composto di acqua per circa il 75% e il tessuto cerebrale per l’85% circa. Quindi, stiamo solo alimentando la natura.

E chi dice che bere non fa benissimo? Beh, io da quando bevo  2 litri al giorno (circa 8 bicchieri), lontano dai pasti, mi sento una meraviglia. E questo mi basta. Il mio corpo è il miglior segnale. E’ il mio corpo che decide di quanta acqua ha bisogno e se sento questo bisogno ho solo ascoltato il corpo. L’importante è ascoltare! Idratare il corpo nella maniera corretta.
Ho letto anche che se beviamo tanta acqua si rischia di eliminare il sale.  E’ vero. Basta regolare acqua e sale. Il Dott. Batmanghelidj sostiene che occorre aggiungere mezzo cucchiaino di sale al giorno per circa 2 litri di acqua che beviamo.

Inoltre, al contrario di molti, afferma che il sale sia essenziale per il corpo e abbia l’effetto di “abbassare la pressione sanguigna”. La mia pressione si aggira da 60 a 90. Io ho aggiunto più sale nei cibi. E uso anche il gomasio (semi di sesamo + sale). Così compenso sale e acqua.

E ho salutato il mio mal di schiena.

Nessun commento:

Posta un commento